Progettazione impianti industriali; Macchine settore agricolo; Macchine automatiche settore alimentare,
Automazioni, Consulenza Direttiva Macchine, Galvanica, Raddrizzatori ad alta efficienza
Kraftpowercon partner
Mecspe 2017

Kraft Powercon vi invita alla fiera Mecspe 2017

Dal 23 al 25 marzo si svolgerà a Parma la manifestazione Mecspe 2017, rassegna dedicata al trattamento delle superfici.

Saremo presenti al padiglione 7 stand D68 e nel caso siate operatori del settore contattateci per ricevere l'ingresso riservato e gratuito.

Kraft Powercon e DVM industrial engineering vi aspettano a Mecspe 2017!

FlexKraft Mecspe 2017
Raddrizzatori

Raddrizzatori per Galvanica ad alta efficienza

OTTIMIZZA IL PROCESSO ELETTROLITICO
RIPPLE < 1% : si ottiene una migliore distribuzione sul deposito

EFFICIENZA
tecnologia "switching" a gestione elettronica, si ottiene un risparmio del 34% rispetto ai raddrizzatori tradizionali

COSTRUZIONE MODULARE
"moduli" di potenza semplificati, con canali di raffreddamento separati dall'elettronica.

MANUTENZIONE SEMPLIFICATA
semplificata grazie alla struttura a "moduli" anche un tecnico abilitato dell'utilizzatore può provvedere alla sostituzione del modulo in brevissimo tempo

COMUNICAZIONE
garantita verso i sistemi di automazione per mezzo dei protocolli "canbus" e "profibus" "seriale"

Puoi trovare maggiori informazioni al sito Kraft Powercon, ti invitiamo a contattarci direttamente nella nostra sede italiana al numero +39 049 2611857 oppure a mezzo email all'indirizzo info@dvmstudio.it.

Render

Progettazione industriale

Lo Studio Tecnico DVM si occupa di progettazione meccanica applicata nel campo delle macchine industriali, in particolare nelle automazioni di movimentazione, nei meccanismi servo-assistiti e nelle attrezzature speciali. Il nostro scopo è lo sviluppo di nuovi dispositivi o attrezzature integrando le nostre competenze con l'esperienza del Cliente - utilizzatore, perseguendo gli obiettivi che riteniamo fondamentali come la produttività, la facilità di utilizzo e la manutenzione del prodotto.

La nostra competenza si estende alle costruzioni meccaniche in acciaio, alle strutture di carpenteria e nello studio della lavorazione dei materiali. Per questi motivi tipicamente scegliamo di investire sulla qualità dei materiali e sulla componentistica utilizzata che dovrà appartenere ad una tipologia di prodotti affidabili, certificati e di facile reperibilità sul mercato per sopperire in tempi brevi ad eventuali manutenzioni o riparazioni.

Lo Studio fornisce progetti "chiavi in mano" in virtù di una consolidata collaborazione con officine meccaniche specializzate nei vari settori. Lo Studio dispone di strumenti informatici evoluti per il calcolo, il disegno e la documentazione tecnica.

Safety

Sicurezza Macchine

Consulenza per la verifica di conformitá alla Direttiva Macchine; Visite ispettive "On-Site" per la validazione documentale di progetto ed i collaudi di accettazione Factory & Site (FAT - SAT) Analisi e Valutazione dei rischi correlati all'utilizzo, report conforme alla UNI 14121-1. Redazione del Fascicolo Tecnico conforme all'allegato VII del DL 17/2010, configurato sull'azienda produttrice. Redazione del Manuale di Uso e Manutenzione, istruzioni per l'assemblaggio e dichiarazione di conformitá CE.

La consulenza è orientata alla messa in sicurezza del progetto / macchina ed alla certificazione CE creando le procedure relative alle soluzioni tecniche da adottare per la marcatura CE. Viene effettuata la redazione del Fascicolo Tecnico, che comprende l'Analisi dei rischi, la Verifica del dimensionamento, permettendo di individuare facilmente anche gli usi "scorretti" che possono esser causa di infortuni. Viene effettuata l'individuazione delle Conformità e Non Conformità, citando nell'apposita sezione i riferimenti normativi di Legge; viene creato il Manuale d'uso & Manutenzione e la preparazione della documentazione necessaria.

La corretta redazione del Fascicolo Tecnico e del Manuale di Uso e Manutenzione, oltre ad essere un obbligo di legge, serve principalmente a tutelare il progettista ed il costruttore (legale rappresentante) permettendo di evidenziare l’attenzione con cui è stata concepita la macchina e, in caso di infortunio dopo l’immissione sul mercato del macchinario, di permettere una valida difesa.

La mancata presentazione della documentazione, in seguito a una domanda debitamente motivata delle autorità nazionali competenti, può costituire un motivo sufficiente per dubitare della presunzione di conformità alle disposizioni della Direttiva.

Questa analisi viene svolta in stretta collaborazione con il personale tecnico della Vostra società, che sarà esposto ad una formazione, sia tecnica che normativa, che gli consentirà nelle fasi successive, di affrontare con maggiore sicurezza le decisioni di progetto, specialmente nel caso di macchine simili.